LA RECESSIONE CONTINUA PER MILIONI DI AMERICANI

29 Ottobre 2009, di Redazione Wall Street Italia

A livello statistico la recessione sarà finita, ma per milioni di americani resta “viva e dolorosa”, ha avvertito il segretario di stato al Tesoro, Timothy Geithner, commentando i dati sul Pil.

“La disoccupazione resta a un livello inaccettabile per chiunque sia senza lavoro – ha affermato durante una audizione parlamentare – e la recessione resta viva e dolorosa per qualunque famiglia che rischi il pignoramento di casa, per tutte le piccole imprese che accusano restrizioni sul credito”.

Se puo’ interessarti, in borsa si puo’ guadagnare accedendo alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.77 euro al giorno, provalo ora!

Secondo una prima stima dell’amministrazione Usa, nel terzo trimestre il Pil è aumentato del 3,5 er cento rispetto al periodo precedente, sorprassando le previsioni. Il dato è gonfiato dagli effetti degli incentivi alle rottamazioni di auto e alcuni aiuti pubblici all’immobiliare