La maledizione della Troika: Merkel cade e si frattura il bacino. Tre settimane out

6 Gennaio 2014, di Redazione Wall Street Italia

BERLINO (WSI) – La cancelliera tedesca Angela Merkel è caduta, fratturandosi il bacino, mentre faceva sci di fondo in Engadina, dove si trovava per le vacanze di Natale. Lo ha riferito il portavoce del governo tedesco. L’infortunio costringerà la cancelliera a cancellare vari impegni e viaggi nelle prossime settimane.

Il portavoce Seibert ha precisato che la cancelliera si è fatta male mentre faceva sci di fondo e procedeva “lentamente”. Nella caduta si è provocata una contusione alla parte sinistra della schiena. Successivamente, ha precisato, i medici hanno specificato che si tratta in realtà di una “infrazione” termine tecnico che ha spiegato con una “frattura meno grave”. I medici le hanno pertanto, questo scorso venerdì, suggerito di stare il più possibile sdraiata per tre settimane, ciò non vuol dire comunque, ha sottolineato, che la cancelliera non espleterà le sue funzioni di capo del governo. Infatti sarà lei a presiedere il prossimo Consiglio dei ministri, ha precisato.

L’incidente è avvenuto “durante le ferie di Natale”, ha aggiunto Seibert precisando che la cancelliera è rientrata dalle vacanze il 30 dicembre. Rispondendo ad un domanda Seibert ha detto che l’incidente non è stato provocato da persone terze e nessun altro vi è rimasto coinvolto. Tra gli impegni della cancelliera che salteranno una visita mercoledì a Varsavia e un colloquio con il premier del Lussemburgo. –