LA FEDERAL RESERVE LASCERA’ I TASSI INVARIATI

28 Ottobre 2003, di Redazione Wall Street Italia

La Federal Reserve si riunisce oggi sotto la presidenza di Alan Greenspan per decidere in merito alla politica monetaria Usa, ma poiche’ il consensus degli analisti e’ al 100% che i tassi verranno lasciati invariati, gli esperti si confrontano sulla dichiarazione di accompagnamento alla decisione della Fed.

Secondo Tony Crescenzi, capo analista di Miller & Tabak, il Presidente Greenspan cerchera’ un compromesso tra ottimismo e pessimismo. I due punti chiave saranno il pericolo di deflazione e il mercato del lavoro.

Sul primo le attese di Crescenzi sono di un segnale confortante per gli investitori in bond, tale da allontanare la paura di un possibile rialzo dei tassi. Per quanto riguarda l’occupazione invece, difficilmente si potra’ confermare una situazione in deterioramento come e’ accaduto il 16 settembre scorso.

Questo dovrebbe infondere fiducia agli investitori nel comparto equity senza pericolo di un eccesso di ottimismo (da Target News, in tempo reale per gli abbonati).