L’Italia cancella parzialmente il debito di Haiti

6 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

L’Italia ieri ha rinunciato a circa 12 milioni di euro di debiti dovuti da Haiti, nell’ambito di un accordo internazionale deciso a Parigi nel dicembre scorso. “La vice ministra agli Affari esteri, Patrizia Sentinelli, ha firmato alla Farnesina con l’Ambasciatore di Haiti in Italia, S.E. Yvon Simeon, l’accordo bilaterale per la cancellazione parziale del debito di Haiti verso l’Italia, applicativo dell’intesa multilaterale del Club di Parigi del 12 dicembre 2006”, dice il comunicato. L’Italia è il primo creditore del Paese caraibico nel ambito Club di Parigi. La somma cancellata era relativa a crediti commerciali. Dal 2001, l’Italia ha cancellato debiti per 3,15 miliardi dovuti da Paesi poveri altamente indebitati.