L’Italia avra’ bisogno del FMI e di un Big Bang economico

14 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Giusto rallegrarsi per l’insediamento di Mario Monti, ma e’ meglio non cantare vittoria troppo presto. Secondo il team di analisti di una big di Wall Street, nel futuro dell’Italia, che deve ancora delinerarsi, c’e’ il Fondo Monetario Internazionale. Come a dire: il cambiamento al vertice non ha risolto tutti i problemi. C’e’ ancora tanta strada da fare.

Il trasferimento dei poteri sta andando come previsto. Silvio Berlusconi si e’ dimesso e ha lasciato la strada al professore tecnocrate Monti, che fino a qualche giorno fa era conosciuto solo dal 43% degli italiani. La Bce interverra’ quasi certamente sul secondario, spingendo al ribasso i rendimenti dei titoli di stato italiani, anche se i tedeschi continuano a opporsi. Ma gli aggiustamenti fiscali e il bisogno di liquidita’ sono tali che l’Italia ha bisogno di uno shock economico, un big bang…