L’EURO PRECIPITA OLTRE LE 2000 LIRE SUL DOLLARO

28 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le dichiarazioni provenienti dalla Banca Centrale europea che non prevede un aumento dei tassi di interesse fa precipitare la moneta unica europea.

Alle ore 8,30 il cambio dell’euro/dollaro quota 0,9614/16, oltre le 2000 lire.

Alla chiusura di venerdi era secondo l’indicazione della BCE a 0,9813, 1937,16 lire.

Alla stessa ora euro/yen a 105,01/09 da 108,79.

I ministri delle finanze della zona euro, riuniti oggi a Bruxelles, discuteranno in mattinata dello scivolone accusato dalla divisa unica contro dollaro nella notte. Lo ha dichiarato il ministro delle finanze finlandese Sauli Niinisto.

Nella seduta asiatica l’euro è scivolato fino al nuovo minimo storico di 93,90 cent.

I ministri dovranno inoltre discutere della candidatura ufficiale del tedesco Caio Koch-Weser alla carica di direttore generale del Fondo Monetario Internazionale