L’EURO E I TASSI DEPRIMONO LE BORSE EUROPEE

31 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Come era prevedibile le Borse europee subiscono la paura dell’aumento dei tassi di interesse. E la debolezza dell’euro.

Ad un’ora dall’inizio delle contrattazioni le perdite sono consistenti e diffuse.

Queste le variazioni degli indici più capitalizzati delle principali borse europee.

* MILANO -1,62%

* FRANCOFORTE -2,49%

* PARIGI -1,80%

* LONDRA -1,30%

* MADRID -1,01%

* ZURIGO -0,60%

* AMSTERDAM -2,15%