L’ Assemblea generale annuale degli azionisti di Natuzzi S.p.A. tenutasi il 5 maggio 2009: appr

6 Maggio 2009, di Redazione Wall Street Italia

L’ Assemblea generale annuale degli azionisti di Natuzzi S.p.A. tenutasi il 5 maggio 2009: approvazione dei rendiconti di esercizio per il 2008; nomina di un membro del Consiglio di Amministrazione; approvazione di un programma share buyback per un valore massimo di 2 milioni di azioni Natuzzi S.p.A. (NYSE: NTZ) (“Natuzzi” o “la Società”), ha annunciato oggi in data odierna che l’Assemblea generale annuale degli azionisti tenutasi il 5 maggio 2009, ha approvato i rendiconti di esercizio per l’anno finanziario chiusosi al 31 dicembre 2008. Come precedentemente annunciato in data 30 marzo 2009, Natuzzi aveva dichiarato delle vendite nette consolidate per un valore di 666 milioni di euro per il 2008, in crescita del 5% rispetto al precedente anno; una perdita operativa di 35 milioni di euro rispetto ai 49,1 milioni del 2007 e perdite nette consolidate per un valore di 61,9 milioni di euro rispetto ai 62,6 milioni del 2007. L’Assemblea ordinaria degli azionisti ha inoltre nominato Giacomo Santucci a membro indipendente del Consiglio di Amministrazione. Giacomo Santucci, ha conseguito un MBA presso l’Università Bocconi di Milano ed si è laureato in economia all’università di Bruxelles. Santucci ha inoltre rivestito molte cariche importanti nell’industria della moda presso Gucci, Prada e Ferragamo e attualmente cura le attività della propria società di consulenza. Si desidera ricordare che l’attuale Consiglio di Amministrazione è composto da otto membri e resterà in carica fino all’approvazione del rendiconto d’esercizio del 2010. L’Assemblea ordinaria degli azionisti ha approvato un programma di compensazione proposto oggi dal Consiglio di Amministrazione che sarà avviato entro 18 mesi dall’autorizzazione ricevuta in occasione dell’Assemblea generale degli azionisti odierna. Il programma di share buyback prevede un importo massimo di 2 milioni di azioni nominative Natuzzi, che saranno acquistate a un prezzo compreso tra un minimo di $1,4 e un massimo in conformità alla Regola 10b-18 del Securities Exchange Act relativamente al Prezzo di mercato e in caso di acquisto “out of the market” di un massimo del 5% in eccesso rispetto al Prezzo di mercato. Il programma di share buyback ha lo scopo di coprire un piano di concessione azionaria per il top management legato al conseguimento degli obbiettivi del Business plan 2009-2011 e a sostenere il prezzo azionario dell’ADR di Natuzzi sulla Borsa Valori di New York. Pasquale Natuzzi, Presidente e Amministratore delegato ha commentato: “Siamo soddisfatti di aver soddisfatto le nostre aspettative per il quarto trimestre e per l’intero esercizio, malgrado l’ostile ambiente economico. Abbiamo conseguito un aumento delle vendite e una riduzione considerevole del nostro costo dei prodotti venduti nel 2008. Abbiamo ridotto la nostra perdita di gestione a 35 milioni di euro contro i 49,1 del 2007 e continueremo a seguire questo piano di riduzione dei costi. Vantiamo un team di gestione estremamente qualificato e impegnato che continuerà a mantenere l’attenzione sugli obbiettivi della Società. Siamo molto lieti dell’arrivo di Giacomo Santucci il quale grazie alle sue elevate capacità professionali e il suo know-how, entra a far parte del Consiglio di Amministrazione in qualità di membro indipendente. Inoltre, il programma di Buy back creerà la base azionaria per coprire lo “stock grant plan” che costituisce un ulteriore segnale positivo che il Consiglio di Amministrazione attraverso l’attività dei manager” e al contempo siamo fiduciosi che contribuirà favorevolmente al valore dei titoli Natuzzi. INFORMAZIONI SU NATUZZI S.P.A. Fondata nel 1959 da Pasquale Natuzzi, la Natuzzi S.p.A. si occupa del design e della produzione di una vasta collezione di arredamenti imbottiti per le abitazioni. Con proventi consolidati pari a 634,4 milioni di euro nel 2007, Natuzzi è il più importante produttore nel settore dell’arredamento in Italia. Innovativi e di alta qualità, i divani e le poltrone del gruppo Natuzzi sono esportati in 123 mercati distribuiti nei cinque continenti. Sin dal 1990, Natuzzi vende il proprio arredamento in Italia con il popolare marchio Divani & Divani by Natuzzi una catena che comprende 123 negozi, e 1 punto vendita Natuzzi. All’estero, la Società vende a vari rivenditori di arredamento e attraverso 158 negozi autorizzati Divani & Divani by Natuzzi e Natuzzi Stores. Natuzzi S.p.A. è quotata alla Borsa di New York da maggio 1993. L’azienda è certificata ISO 9001 e 14001. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

NatuzziInvestitori:Silvia Di Rosa, +39 335 78 64 [email protected]:Paola Peretti, +39 334 63 09 [email protected]:ICR, Inc.Jean Fontana o Joseph Teklits203-682-8200