L’ARGENTINA SVALUTA IL PESO DEL 40%

4 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il Presidente argentino Eduardo Duhalde ha annunciato che il governo svalutera’ il peso, dicendo che la moneta si sgancera’ dall’accordo di cambio 1:1 con il dollaro.

Fonti dell’esecutivo hanno quantificato il deprezzamento nell’ordine del 40%.

Il ministro dell’economia Jorge Remes Lenicov, secondo indiscrezioni potrebbe porpore stanotte un nuovo piano per traghettare il Paese fuori dalla crisi.