KIRCH, L’ULTIMA SPIAGGIA E’ LEHMAN BROTHERS

di Redazione Wall Street Italia
5 Aprile 2002 16:25

KirchMedia è all’ultima spiaggia. Anche i colloqui tra Rupert Murdoch, le banche creditrici (Bayerische Landesbank, Commerzbank, Deutsche Bank e Hypovereinsbank) e i rappresentanti delle grandi case discografiche hollywoodiane (Paramount, Warner Bros, Universal, Columbia Sony e Disney) sono falliti. Niente accordo, dunque, e dichiarazione d’insolvenza sulla scrivania di Leo Kirch.

L’ultima spiaggia si chiama Lehman Brothers. Il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung ha scritto oggi che la banca d’affari Usa ha preparato un piano per il finanziamento ponte da €150-€200 milioni che sarà presentato oggi.

Il calcio tedesco, intanto, è salvo. Il governo tedesco ha deciso di intervenire con un prestito per sostenere le spese delle squadre di A e di B fino alla fine del campionato. Accolta, dunque, la proposta presentata ieri dalla Lega Calcio tedesca.

Mediaset ha dichiarato che per il momento non intende aumentare il suo investimento nel gruppo media. La società si è dunque chiamata fuori dai colloqui tra le parti, ma il mercato non sembra gradire questa tattica attendista. Per Merrill Lynch il giudizio sul titolo è “sell”. Per la banca d’affari, “l’eventuale partecipazione al piano di ricapitalizzazione della tedesca Kirch Media avrebbe effetti negativi sul titolo”.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.