JPM E MORGAN STANLEY NEGATIVE SU MCDONALD’S

di Redazione Wall Street Italia
25 Marzo 2002 14:56

La banca d’affari J.P Morgan ha ridotto il giudizio sul colosso dei fast food e una delle trenta blue chip del Dow Jones McDonald’s (MCD – Nyse) da ‘long-term buy’ a ‘market perform’ e ne ha tagliato le stime sui profitti del secondo trimestre da $1,50 a $1,45, sulla scia dell’allarme utili sul primo trimestre lanciato venerdi’ dal gruppo.

Negativa sul colosso anche la banca d’affari Morgan Stanley, secondo la quale la previsione sugli utili annunciata dal gruppo per il secondo trimestre (utili per azione di $1,47-$1,54) e’ troppo aggressiva. Di conseguenza, il broker ha portato le stime sui profitti dal 2002 al 2004 ad un livello inferiore a quello del consensus di mercato.

Gli analisti di Wall Street prevedono per il quarto trimestre un utile pari a $1,48 per azione.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale, cliccando BOOK USA, , che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.