J.P. MORGAN BASTONA LE BABY BELLS

12 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari J.P. Morgan Securities ha ridotto le stime sugli utili per azione per le “Baby Bells’ del 3% sia per il 2002 che per il 2003, dichiarando ai clienti che adesso prevede per il gruppo utili per azione in crescita solamente dell’1% nel 2003, contro un consensus attuale di un rialzo del 4%.

“La ripresa ciclica non dovrebbe fornire alcuna spinta significativa nel 2002 secondo la nostra visione, e cio’ significa che le Baby Bells saranno costrette a tagliare la propria forza lavoro di un ulteriore 4% per difendere i margini e la profittabilita'” ha dichiarato il broker.

JPM ha quindi tagliato le stime sul fatturato e sugli utili del 2002 di Verizon (VZ – Nyse), SBC (SBC – Nyse) e BellSouth (BLS – Nyse).

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA