J’ACCUSE: SVIZZERA PROTEGGE RICICLAGGIO DENARO

22 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il rapporto di una commissione parlamentare francese accusa la Svizzera di proteggere le società e le banche che riciclano denaro sporco.

Il rapporto pubblicato ieri accusa gli svizzeri di essere troppo permissivi con i casi di riciclaggio nonostante, in teoria, stiano applicando una nuova legge per combattere il fenomeno.

Fino ad adesso, gli svizzeri hanno trovato solo 313 casi – meno di un caso per banca all’anno. Troppo pochi, dicono in francesi, vista l’importanza della Svizzera come centro finanziario.

I parlamentari francesi accusano addirittura la Svizzera di aver “organizzato sistematicamente” le condizioni che permettono il riciclaggio.

L’associazione delle banche svizzere ha detto che le accuse nel rapporto sono infondate.