ITALIA: 9 SU 10 PREOCCUPATI PER SITUAZIONE ECONOMICA

14 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

Per l’83% degli italiani, vale a dire 40 milioni di persone, la crisi non e’ affatto passata e la preoccupazione e’ bipartisan. E’ trasversale cioe’ agli orientamenti politici anche se piu’ accentuata a sinistra (90%) rispetto al centrodestra (78%). Quando poi si passa alla situazione economica dell’Italia il picco sale al 91% degli intervistati.

E’ quanto emerge dall’osservatorio Confesercenti-Ispo sulla crisi, presentato oggi dal presidente della Confesercenti, Marco Venturi. La situazione economica della propria famiglia preoccupa ancora due intervistati su tre, anche se lo scenario si rasserena un poco se la prospettiva viene spostata di un anno.

Complessivamente, secondo l’osservatorio Confesercenti-Ispo sulla crisi, il 51% degli italiani, vale a dire circa 25 milioni, intravede una possibile ripresa tra 12 mesi e i piu’ ottimisti sono soprattutto i giovani (59%), imprenditori e lavoratori autonomi.

L’ottimismo comunque riguarda piu’ il nord-ovest che non il sud e le isole. Orizzonte piu’ sereno anche riguardo la situazione della propria famiglia: il 66% ritiene che tra un anno andra’ comunque meglio.