IPHONE: NON SE NE TROVANO, ARRIVA UN ALTRO MODELLO

13 Maggio 2008, di Redazione Wall Street Italia

Sono ore di febbrile attesa e insieme di insopprimibile curiosita’, quelle vissute dagli appassionati di alta tecnologia in questi ultimi giorni. E l’epidemia si estende presto ai mercati finanziari. Cosa ha in serbo questa volta il signor Steve Jobs?

Il telefono cellulare lanciato da Apple, l’iPhone, e’ praticamente introvabile negli Stati Uniti. Non e’ disponibile nemmeno online, sul sito della societa’. Si tratta, evidentemente, di segni premonitori del lancio di un nuovo modello che potrebbe presto irrompere nel mercato, scrive Bloomberg.

Un portavoce dell’azienda californiana ha dichiarato: “Non abbiamo attualmente disponibilita’ del prodotto presso i nostri magazzini. E non e’ nemmeno possibile comprarlo online su www.apple.com”. Entrambi i modelli: il 16 gigabyte e l’8 gigabyte, sono attualmente “latitanti”. L’affabile rappresentante di Apple ha poi espresso il suo piu’ stentoreo diniego a comunicare quando la societa’ abbia intenzione di rifornire i magazzini; si e’ persino autocensurato su qualsiasi commento riguardante le forniture ai dettaglianti.

Questa irreperibilita’ del prodotto potrebbe essere un segnale del fatto che Steve Jobs (amministratore delegato di Apple) sia sul punto di lanciare una nuova versione dell’iPhone. Piu’ agile e veloce nella navigazione e nel download di documenti dal web. Il tutto, potrebbe essere ufficializzato alla prossima conferenza della societa’, che si terra’ il 9 giugno. Alcuni analisti hanno altresi’ appurato che gia’ nel Regno Unito, dopo aver ridotto i prezzi, il prodotto si era dato alla “latitanza” dagli Apple Store.

In questo diffuso stato di incertezza, gli analisti finanziari consigliano di comprare le azioni della societa’, proprio in ragione del prossimo lancio del nuovo modello. Molti di questi hanno innalzato il loro prezzo obiettivo ad un anno a oltre $200. Un analista ha aggiunto: “Jobs aveva messo in conto vendite per 10 milioni di unita’ per l’anno in corso, ora e’ pronto a rivelare il lancio di un modello piu’ innovativo, compatibile con le reti di terza generazione”. I primi due modelli di iPhone sono stati introdotti lo scorso anno, e hanno fatto gia’ registrare vendite per 4 milioni di unita’; secondi solo al BlackBerry negli Stati Uniti.