iPad Pro, Apple TV che dialoga con Siri, iPhone 6S: tutte le novità e i prezzi

10 Settembre 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Apple in primo piano a livello globale, dopo la serie di grandi annunci arrivati ieri da San Francisco, in occasione di quello che è considerato tra i più grandi eventi, se non l’evento top, nel mondo della tecnologia e della comunicazione.

Apple ha lanciato due nuovi iPhone: si tratta dell’iPhone 6S e dell’iPhone 6S Plus.

I nuovi iPhone 6S hanno uno schermo di 4,7 pollici, mentre i nuovi iPhone 6S Plus hanno uno schermo di 5,5 pollici; entrambi presentano la tecnologia di Apple 3D Touch, che offre diverse funzioni a seconda della pressione esercitata sullo schermo. Gli smartphone sono stati lanciati con il chip 64.bit A9 e con un Touch ID aggiornato; tra le novità, la camera nuova di 12 megapixel, che può catturare il 50% in più di pixel rispetto alle vecchie versioni.

L’iPhone 6S sarà offerto al pubblico retail per $199 (firmando un contratto con un operatore telefonico, mentre l’iPhone 6S Plus per $299, gli stessi prezzi a cui sono stati lanciati l’iPhone 6 e l’iPhone 6 Plus lo scorso anno. I prezzi dei modelli vecchi saranno ridotti di $100.

Altra novità dell’iPhone sono le “Live Photos”, programma che permette alle foto scattate di iniziare a muoversi come se creassero un video, quando l’utente preme sull’immagine per qualche secondo. Phil Schiller, vice direttore senior della divisione di marketing di Apple, ha precisato che non ci tratta di veri e propri video, ma di foto a lunga esposizione che mostrano movimenti simili a quelli dei GIF.[ARTICLEIMAGE]iPad Pro

Apple ha lanciato l’iPad Pro, iPad professionale e il più grande iPad. Il tablet, con uno schermo che misura 12,9 pollici diagonalmente, con 5,6 milioni di pixel, più di un Macbook Pro. Il chip è il nuovo A9X, 64 bit e la batteria ha una durata di 10 ore. Lo spessore è di 6,1 mm.

Apple ha reso nota contestualmente la data del 16 settembre per il lancio dell’Apple Watch iOS 2 e per le integrazioni con APP come GoPro e Facebook Messanger.

Apple offrirà ora anche due accessori per l’iPad Pro: una A stilo, nota con il nome di Apple Pencil, e una nuova tastiera che si collega all’iPad Pro allo stesso modo in cui la tastiera Surface di Microsoft si attacca al suo tablet. La Apple Pencil è offerta a $99, mentre la tastiera a $199. L’iPod inizierà ad essere venduta al prezzo di $799, che può arrivare a superare anche i $1000 per i modelli che presentano una maggiore capacità di memoria.[ARTICLEIMAGE]Nuova Apple TV

Altra novità è la nuova Apple TV, che lancerà alla fine di ottobre, e che presenta una nuova interfaccia iOS 9 insieme all’App Store oltre a dare maggior spazio al potere di Siri. L’integrazione di Siri è una parte chiave della nuova interfaccia della nuova Apple TV, in quanto permette agli utenti di chiedere a Siri di mostrar loro i contenuti. Siri può rispondere a domande su chi recita in un filmm, ma può anche dare informazioni diverse, sul meteo per esempio, così come può rispondere a domande del tipo: “Cosa ha detto?”, se non si è udita bene una frase del film. Siri può anche riproporre parti del film che per un motivo o un altro l’utente non è riuscito a vedere o ascoltare, facendo un rewind di 15 secondi e mostrando anche i sottotitoli. Tra le App sono presenti Netflix, iTunes, Hulu, HBO e Showtime.

Si può chiedere a Siri anche di “trovare i migliori film comici degli anni ’80”. “Ci sono state così tante innovazioni nel mondo dell’intrattenimento e della programmazione attraverso le APP iOS, e noi desideriamo portare lo stesso entusiasmo nel mondo delle televisioni – ha detto Eddy Cue, senior vice presidente della divisione di Internet Software and Services – Le App rendono l’esperienza della Tv ancora più attraente e noi crediamo che le APP siano il futuro della televisione”.

Oltre all’integrazione di Siri, l’altro grande miglioramento è l’App Store, che include le APP più popolari e i giochi. Per permettere un gioco più facile sulla Apple TV, il nuovo telecomando è dotato di un accelerometro e di un giroscopio che possano individuare i movimenti, come fa per esempio Wii Remote per la piattaforma Nintendo Wii. La Apple TV supporta sia l’iPhone che l’iPod touch: di conseguenza si può iniziare a giocare con un iPhone per poi passare all’Apple TV. La nuova televisione Apple costa $149, il doppio rispetto alla versione precedente.

(in fase di scrittura)