INVESTITE SULL’AZIONARIO MA MENO NEGLI USA

17 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Robert Pelosky, global strategist della banca d’affari Morgan Stanley , consiglia agli investitori di preferire il mercato azionario a quello obbligazionario, riducendo tuttavia l’esposizione sugli indici Usa a favore dei mercati emergenti e del Giappone.

Pelosky ritiene che la politica monetaria che la Banca del Giappone sta mettendo in atto insieme al processo di ristrutturazione dell’economia nipponica dovrebbero favorire il Nikkei.

Promettente anche la performance attuale dei mercati emergenti.