Investimenti, come sopravvivere a crisi settore auto

30 Settembre 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Mentre il settore delle quattro ruote continua a essere oggetto di prese di beneficio in seguito allo scandalo Volkswagen, gli analisti delle principali banche d’affari suggeriscono come alternativa di investimento a puntare sui produttori di componenti auto.

Qualche esempio. A fronte di un ridimensionamento dei giudizi sul comparto auto, Kepler ha confermato in un report pubblicato questa mattina la preferenza per i produttori di pneumatici, con una raccomandazione ‘buy’ (comprare), confermata ad esempio su Michelin. Una promozione a ‘buy’ è giunta sulla francese Faurecia.

Sulla stessa linea anche l’ufficio studi della banca americana Goldman Sachs, che ha aggiunto Continental alla sua “conviction list”, ovvero i titoli con la migliore performance potenziale nel settore. (MT)