INTERNET: ASIA SENZA WEB PER UN CAVO ROTTO

12 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Un cavo sottomarino in fibra ottica che collega gli USA alla Cina si è tranciato per cause ancora sconosciute e ha fatto cadere la connessione a Internet degli utenti di Hong Kong, Singapore, Taiwan e Malesia, provocando anche forti disagi alle semplici comunicazioni telefoniche.

Il vertice di China Telecom ha fatto sapere che serviranno non meno di quindici giorni per ripristinare la linea in fibra ottica; nel frattempo sta tentando di dirottare il traffico sulle reti satellitari.

Secondo uno studio internazionale di qualche anno fa, uno dei principali attentatori dei cavi sottomarini è lo squalo, che per motivi ancora ignoti si avventa su di essi, azzannandoli.