INTEL LANCIA ‘PROFIT WARNING’ E TAGLIA 5.000 POSTI

9 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Intel (INTC – Nasdaq), il maggior produttore mondiale di chip per computer, ha lanciato un ‘profit warning’.

Ieri sera in America, a mercati ormai chiusi, il gruppo ha avvertito che stima un calo del 25% del fatturato nel primo trimestre 2001 rispetto al quarto trimestre del 2000.

La contrazione, provocata dal rallentamento dell’economia, sarà provocata da un calo delle vendite che dovrebbero portarsi a $6,53 miliardi nel primo trimestre 2001: sarebbe il peggior risultato dal 1983.

La società prevede inoltre di tagliare 5.000 posti di lavoro, pari al 5,7% dei dipendenti.