INSIDER TRADING: SEC ACCUSA DUE BROKER

23 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

La SEC, Securities and Exchange Commission, ha fatto causa a due ex broker per insider trading.

Secondo l’organo di controllo della borsa americana, Marisa Baridis – che lavorando per Smith Barney e Morgan Stanley Dean Wittter aveva accesso a informazioni riservate relative a future fusioni aziendali – avrebbe fornito informazioni al broker Jeffrey Streich che a sua volta le avrebbe passate a Vincent Napolitano e a Robert Breed.

Questi ultimi nel 1996-1997 avrebbero cosi’ beneficiato dalla contrattazione di titoli quali Owen Healthcare, Pacific Rehabilitation & Sport Medicine, Starsight Telecast e Georgia-Pacific, guadagnando rispettivamente $400.000 e $200.000.

La SEC ha richiesto che i due broker restituiscano i guadagni ottenuti illegalmente aumentati dagli interessi e da una multa.