INSIDER TRADING: EMILIO GNUTTI RINVIATO A GIUDIZIO

31 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il finanziere Emilio Gnutti e’ stato rinviato a giudizio con l’accusa di aver violato le leggi sull’insider trading.

Gnutti avrebbe informato i fratelli Lonati del riposizionamento produttivo della Cmi nel gruppo Falck, della successiva creazione per scissione della Iil e della cessione del pacchetto di controllo alle sue societa’.

La richiesta di rinvio a giudizio per insider trading è stata presentata dalla procura di Brescia anche per Ettore, Tiberio e Fausto Lonati, industriali bresciani del settore siderurgico e meccanico.