INFLAZIONE: ”AL 2% NON PRIMA DI NOVE MESI”

1 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente della Bce Wim Duisemberg prevede per Eurolandia un ritorno dell’inflazione verso il 2% non prima di 6-9 mesi. Nel breve termine i prezzi rimarranno sopra la soglia del 2%.

“La discesa darà graduale nel prossimo biennio – ha affermato Duisemberg, presente oggi al tradizionale incontro della comunità finanziaria internazionale organizzato dallo Studio Ambrosetti – ma solo assumendo come ipotesi che non ci siano ulteriori impatti dall’andamento dei prezzi petroliferi e dai cambiamenti nei rapporti di cambio”.