INDUSTRIA: BOOM DI FATTURATO E ORDINATIVI

18 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

E’ boom del fatturato e degli ordinativi industriali. I dati, relativi ai mesi di ottobre e novembre ’99, sono stati diffusi questa mattina dall’Istat (Istituto nazionale di statistica) e confermano il trend di ripresa che già era emerso nei giorni scorsi con il risultato della produzione industriale. E che la ripresa ci sia è testimoniato anche dalla natura stessa dell’aumento del fatturato e degli ordinativi, dove la componente interna si è fatta interessante. Dunque, l’Istat comunica che, sulla base degli elementi finora disponibili, nel mese di ottobre ’99 l’indice del fatturato dell’industria, calcolato con base 1995=100 sul valore delle vendite espresse a prezzi correnti, è risultato pari a 115,8, segnando un incremento del 3,1% rispetto al corrispondente mese dell’anno precedente. Tale risultato deriva da aumenti di fatturato sia sul mercato interno (+1,5%), sia su quello estero (+6,8%). Nel mese di novembre ’99 l’indice del fatturato è risultato pari a 117,4, con un incremento del 10,7% rispetto a novembre 1998 e aumenti del 10,8% del fatturato interno e del 10,3% di quello estero. Nei primi undici mesi dell’anno +0,8% rispetto allo stesso periodo del ’98. Quanto al dato congiunturale, cioè novembre su ottobre, abbiamo un +1,9% destagionalizzato. Gli ordinativi. L’indice, per il mese di ottobre, è risultato pari a 112,2, facendo registrare un aumento tendenziale dell’1,3%. Gli ordinativi provenienti dal mercato interno sono aumentati dell’1,3% e quelli provenienti dal mercato estero dell’1,2%. A novembre, +14% su novembre dell’anno precedente. Nei primi undici mesi, +0,5%, mentre il dato congiunturale, novembre su ottobre, vede un aumento destagionalizzato pari al 4%.