IN CALO L’INFLAZIONE NELLA ZONA EURO

17 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Atteso dai mercati per cercare di interpretare e prevenire eventuali mosse future della Bce (Banca centrale europea), il dato sull’inflazione nella zona euro, diffuso pochi minuti fa da Eurostat, è rassicurante.

Il costo della vita, infatti, risulta in calo. In aprile è passato all’1,9% contro il 2,1% di marzo.

Tuttavia se si paragona il dato allo scorso aprile, vediamo che c’è stato un peggioramento rispetto all’1,1% fatto registrare allora.

In flessione anche il tasso d’inflazione della Ue a 15 che è passato dall’1,9% di marzo all’1,7% di aprile (1,2% nell’aprile ’99).

In Irlanda c’è l’inflazione più elevata (5%), in Gran Bretagna la più bassa (0,6%). L’Italia è al 2,4%, in calo rispetto al 2,6% di marzo.