IL SUPER TAGLIO NASCOSTO

di Redazione Wall Street Italia
6 Luglio 2005 10:55

Il contenuto di questo articolo esprime esclusivamente il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

(WSI) – Giovedi’ si riunisce la Banca centrale europea per decidere sul costo del denaro in Europa, ma tutti sono concordi nel dire che non succederà assolutamente nulla, come da due anni a questa parte. La stessa Bce sostiene che i tassi di interesse in Europa sono i più bassi degli ultimi cento anni. E gli esperti di Caboto hanno stimato che i recenti ribassi dell´euro (nei confronti del dollaro) equivalgono a un taglio di 75 basis point nel costo del denaro. Insomma, un super-taglio nel costo del denaro.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Fra gli esperti, comunque, si fa strada l´idea che la Bce non taglierà più i tassi di interesse in Europa. A questo punto comincia a essere un po´ preoccupata per l´inflazione, e quindi a Francoforte si sta pensando semmai a una scaletta per i rialzi del costo del denaro più che per i ribassi. E qui gli esperti sono divisi. Secondo alcuni potremmo avere il primo rialzo dei tassi di interesse europei già a settembre. Secondo altri, invece, la Bce si muoverà al rialzo solo all´inizio del 2006.

Copyright © La Repubblica per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved