Il reclutamento online nell’Unione europea mostra una crescita annuale del 22 percento secondo

11 Gennaio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Punti salienti dell’indice per il mese di dicembre 2010: Il Monster Employment Index Europe ha riportato una crescita del 22 percento su base annuale, con un livello di opportunità che si è dimostrato stabile per il terzo mese consecutivo I settori dell’educazione, dell’addestramento e bibliotecario hanno mostrato la crescita maggiore su base mensile, mentre le opportunità nel settore industriale hanno mostrato la più forte crescita annuale I settori bancario, finanziario, assicurativo e legale hanno fatto registrare dei rallentamenti nel tasso di crescita annuale con offerte di lavoro online ridotte nella parte finale dell’anno; l’Italia guida la crescita mensile mentre la Germania continua a essere il creatore complessivamente più forte di opportunità di lavoro in Europa Panoramica riassuntiva La domanda di lavoro Online ha terminato l’anno con un aumento del 22 percento, riflettendo la maggiore forza dell’economia europea e una maggiore sicurezza nelle assunzioni. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Weber Shandwick per MonsterHannah Lifford+44 (0)207 067 [email protected]