Il programma tecnocratico del Monti bis: ‘Cambiare l’Italia, riformare l’Europa’

24 Dicembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

Il governo tecnico guidato dal professore senatore ha una strategia molto piu’ chiara ed aggressiva rispetto a quella di partiti obsoleti, avidi e ossessionati dal binomio potere/denaro. Peccato che il programma di Monti e’ iniquo, privilegia i gia’ privilegiati, e’ al servizio di caste e lobby bancarie e vaticane, esegue ordini dettati dalla troika Ue/Bce/Fmi e sospende la democrazia. LEGGI il testo integrale dell’agenda Monti.

CAMBIARE L’ITALIA, RIFORMARE L’EUROPA
UN’AGENDA PER UN IMPEGNO COMUNE
PRIMO CONTRIBUTO AD UNA RIFLESSIONE APERTA
Mario Monti