IL MIBTEL IN SETTE GIORNI PERDE IL 2,33%

2 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Non è bastato il leggero recupero dell’ultima seduta per ridare fiato, e speranza, a Piazza Affari. Anche se c’è ancora chi spera in uno sprint pre natalizio.

Come tutte le altre Borse europee Milano ha perso nell’ultima settimana il 2,33% per quanto riguarda il Mibtel, il 2,58% il Mib30 e il 4,36% il Nuovo Mercato.

In linea con Parigi (-3,5%), Francoforte (-2,5%) e Londra (-2,5%).

A fare ancora tendenza sono gli indici americani che subiscono l’incertezza sul nome del 43° Presidente degli Stati Uniti, le indicazioni su di un rallentamento dell’economia a stelle e strisce in concomitanza con i recenti rialzi dei tassi decisi dalla Fed.

A subire l’andamento negativo sono ancora una volta i titoli tecnologici per la paura dei tonfi del Nasdaq. Ma anche i titoli legati al settore dei media e del risparmio gestito.

Come il titolo Fideuram che ha perso in una settimana il 7,56% e Mediolanum che ha chiuso con un secco -12,07% e Ras con un -13,01%.

Negativo anche il consuntivo delle cinque sedute per i bancari.

San Paolo Imi -5,19%; BiPopCarire -3,09%; Bnl -5,11%.

Tra i titoli bancari hanno ripreso leggermente fiato Banca Intesa (+0,41%), Comit (+0,35%), Banca di Roma (+0,56%).

Pesanti invece le flessioni, sempre su base setimanale, degli editoriali: Class Editori (-15,86%), Mondadori (-7,84%), Mediaset (-1,95%).
Solo l’Espresso è riuscita a stabilizzarsi a +0,35%.

Discorso diverso per i telefonici che hanno recuperato nell’ultima seduta le perdite di quelle precedenti, con Telecom che ha chiuso in positivo la settimana dello 0,39%.

Mentre Olivetti ha perso il 3,39%, Tecnost il 3%, Tim l’1,57% e Seat PG l’1,27%.

Nel Mib30 a vedere un segno positivo a conclusione della settimana borsistica appena passata c’è ancora solo Pirelli (+1,98%).

Anche le utilities in negativo: Edison (-2,22%), Enel (-0,85%), Eni (-3,05%).

Tra i ribassi dei titoli del Nuovo Mercato egistriamo quello di Tiscali (-7,84%), e.Biscom al minimo storico.