IL LUSSO E’ IN CASTIGO E ASPETTA BURBERRY

11 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Tutto il comparto del lusso è in forte ribasso a Piazza Affari.

Bulgari sul Mib30, Tod’s sul Midex, ma anche Luxottica, It Holding, Mariella Burani, Marzotto, Ferretti: il segno meno accompagna ciascuso di questi titoli di settore.

La grande incertezza sulle possibilità di ripresa del sistema economico mondiale e della fiducia in esso riposta dagli investitori dissuade da investimenti in un comparto tanto di nicchia come questo.

Il mercato poi è particolarmente cauto alla vigilia del debutto, alla borsa di Londra, di
Burberry.

Il gruppo famoso per i suoi impermeabilli ha oggi smentito la possibilità, ventilata dal Daily Mail, di uno slittamento del debutto in borsa, a causa delle cattive condizioni del mercato.

I brokers Bullett & Tokio notano che al mercato grigio il titolo oscilla tra 239 e 244 pence, in calo dai 242-248 di ieri.

Il range indicativo di prezzo è 230-290 pence.

In Italia, dietro le quinte, resta Prada che nelle scorse settimane aveva nuovamente rimandato il suo collocamento.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana