IL GIORNO DELLE STREGHE

20 Giugno 2003, di Redazione Wall Street Italia

dalla rubrica L’Ottovolante

Prende sempre più piede l’idea che questo rialzo abbia ormai i giorni contati. Dovrebbe arrivare al massimo all’inizio della prossima settimana. Fra l’altro oggi a Wall Street è il giorno delle tre streghe. Quattro volte l’anno (al terzo venerdì del mese) a Wall Street coincidono tre scadenze: quella dei future sull’indice di Borsa, quella delle opzioni sulle singole azioni e quella delle opzioni sui future sull’indice di Borsa. Di solito questo provoca imprevedibili scossoni. Insomma, oggi potrebbe anche essere l’occasione per chiudere un ciclo.

D’altra parte, le ricoperture sono finite e anche i gestori dei fondi dichiarano che il rialzo dovrebbe essere arrivato quasi alla fine. A meno di un miracolo, e cioè che i risparmiatori si spostino in massa dai bond alle azioni. Insomma, per il rialzo serve nuovo carburante, servono soldi freschi. D’altra parte l’economia americana continua a essere ambigua: migliorano indici e fiducia, ma non l’occupazione, che è l’unica cosa che conta davvero.

Copyright © la Repubblica per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved