Ikea Francia, il “Grande Fratello” che ha spiato clienti e dipendenti

19 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Stefan Vanoverbeke e Dariusz Rychert, rispettivamente amministratore delegato e responsabile della finanza di Ikea Francia, sono finiti in manette, dopo che i risultati di una inchiesta avviata nel marzo del 2012 ha confermato la presenza di sistema di controllo illegale lanciato per spiare dipendenti e clienti.

Con la complicità di alcuni poliziotti, il sistema da “Grande Fratello” aveva l’obiettivo di verificare o rilevare i precedenti penali dei dipendenti e dei clienti.

L’inchiesta aveva già portato al fermo dell’ex capo della sicurezza e di altri nove dipendenti di Ikea oltre che di 4 agenti di polizia.