IFI (AGNELLI): MIGLIORA L’UTILE NEL 1999

24 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nel ’99 l’Ifi (la finanziaria della famiglia Agnelli) ha ottenuto un utile consolidato di gruppo “sensibilmente superiore” a quello del ’98 che era stato di 321 miliardi di lire (165,9 milioni di euro).

I primi dati di bilancio sono stati esaminati dal consiglio di amministrazione della società, che si è riunito oggi a Torino.

In miglioramento anche la posizione finanziaria netta consolidata dell’Ifi e delle controllate al 100% che evidenzia un saldo positivo, rispetto all’ indebitamento di 48,5 milioni di euro alla fine dell’ esercizio precedente.