I FUTURE USA SALGONO DOPO I DATI MACRO

12 Dicembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 12 DICEMBRE – A meno di un’ora dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono in leggero rialzo.

Attenzione: da oggi i dati sui future sono riferiti alla scadenza di marzo 2004.

Giornata fitta di dati sul fronte macroeconomico.

Pochi minuti fa i primi due.
I dati sui prezzi alla produzione in calo allontanano ancora una volta i pericoli di un rialzo dei tassi a breve. Il deficit della bilancia commerciale dall’altra parte sottolinea che l’indebolimento del dollaro non ha ancora sortito gli effetti sperati.

A mercati aperti arrivera’ il report dell’Universita’ del Michigan sulla fiducia dei consumatori per il mese di dicembre (dato preliminare).

Nel pomeriggio infine arriveranno i numeri sul budget del Tesoro USA di novembre. Quest’ultimo dato va citato solo per dovere di cronaca avendo un influenza pressoche’ nulla sulla Borsa.

Sul fronte valutario torna a cedere terreno il dollaro che si porta sotto quota 108 yen (XJY) e sopra $1,223 contro l’euro (XEU).

Per quanto riguarda le notizie societarie da tenere in considerazione gli spunti che arriveranno dall’incontro con investitori e analisti di Coca Cola (KO – Nyse).

Alle 14:40 (le 8:40 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 1.30 punti (+0,12%), a 1072,30 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 4,00 punti (+0,28%) a 1.426,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones sale di 21 punti (+0,21%) a 10.005 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,26%.

Se vuoi i Futures che vedi in questa pagina IN TEMPO REALE, WSI li fornisce in una delle 12 sezioni riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il link INSIDER

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA