I FUTURE SEGNALANO PRESE DI PROFITTO SUL NASDAQ

10 Settembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono tutti in rosso. Soffre il Nasdaq.

In mancanza di dati macroeconomici la sessione si attende cauta in vista della giornata di domani che vedra’ come protagonista la commemorazione dei fatti dell’11 settembre 2001. Anche oggi si attendono movimenti legati dal roll over delle scadenze sui future di settembre e dicembre.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 3.00 punti (-0,29%), a 1021,00 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in ribasso di 12,00 punti (-0,87%) a 1.359,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in calo di 33 punti (-0,35%) a 9.480 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,34%.

Per il valore dei future sull’S&P 500 e sul Nasdaq 100, con variazione percentuale, variazione assoluta, minimo, massimo e volumi clicca qui.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA