I campioni italiani per fatturato, prima Exor

27 Ottobre 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Cambio ai vertici della classifiche delle società italiane campioni di fatturato. Secondo l’ultimo aggiornamento di MBRES, il centro studi di Mediobanca, che prende in esame gli ultimi due anni finanziari – 2013 e 2014 – di oltre duemila società italiane che operano in ogni tipo di settore, il gruppo italiano più ricco per giro d’affari è Exor, la società della famiglia Agnelli – che con un fatturato superiore ai 122 miliardi di euro prende il posto di ENI, che negli ultimi 11 anni era sempre stato il gruppo industriale italiano con il miglior fatturato.

Ma chi compare nelle prime venti posizioni? Alcuni sono nomi noti. Ma tra le venti big quest’anno sbuca anche anche Isab, una società di raffinazione: nel 2013 era 78esima per fatturato, nel 2014 è 19esima.

Prima di passare in rassegna la classifica, va notato che, con l’unica eccezione della prima in classifica, tutte le prime 10 hanno diminuito nel 2014 il fatturato rispetto al 2013.

1. Exor

2. Eni

3. Enel

4. Gse

5. Telecom

6. Finmeccanica

7. Edison

8. Esso

9. Edizione

10. Saras

11. Poste

12. Q8

13. Ferrovie dello Stato

14. Luxottica

15. GE

16. Esselunga

17. Prysmian

18. Pirelli

19. Isab

20. Parmalat

Per la tabella completa clicca qui

(MT)