I 50 americani più ricchi valgono quanto 165 milioni di poveri

14 Ottobre 2020, di Alessandra Caparello

I 50 americani oggi più ricchi valgono tanto quanto i 165 milioni più poveri: così emerge da uno sguardo ai dati sulla ricchezza degli Stati Uniti nella prima metà del 2020 elaborati dalla FED che mostrano nette disparità per razza, età e classi sociali

Chi sono gli americani più ricchi

Mentre l’1% degli americani ha un patrimonio netto complessivo di 34,2 trilioni di dollari, il 50% più povero – circa 165 milioni di persone – detiene appena 2,08 trilioni di dollari, ovvero l’1,9% di tutta la ricchezza delle famiglie.

La pandemia Covid-19 ha esacerbato le disuguaglianze negli Stati Uniti, con le perdite di posti di lavoro che ricadono pesantemente sui lavoratori dei servizi a basso salario.
Al contempo però molti professionisti della classe sociale medio-alta stanno lavorando da casa, assistendo ad un aumento dei loro conti pensionistici dopo che il Tesoro degli Stati Uniti e la Fed hanno pompato stimoli nell’economia e nei mercati.

I dati della Fed mostrano anche che i Millennial, la generazione nata tra il 1981 e il 1996, controlla solo il 4,6% della ricchezza anche se è la più grande nella forza lavoro con 72 milioni di membri solo negli States anche se la fetta di torta detenuta dai neri americani è della stessa dimensione di 30 anni fa. Come il Paese nel suo complesso, la ricchezza dei giovani americani è concentrata in poche mani. Tra i  Millennials più influenti si segnalano i co-fondatori di Facebook Mark Zuckerberg e Dustin Moskovitz, insieme all’erede di Walmart Lukas Walton.

Abbiamo detto che la pandemia ha allargato il divario tra i più ricchi e i più poveri, e chi ha molto ora in piena emergenza sanitaria ha guadagnato ancora di più. Parliamo di quelle aziende che hanno ricevuto molti benefici dalle conseguenze del lockdown, dallo smartworking allo shopping on line. In testa c’è il fondatore di Amazon Jeff Bezos, la cui fortuna è balzata del 64% nel 2020 a 188,5 miliardi di dollari e solo mercoledì, Bezos ha aggiunto più di 5 miliardi di dollari al suo patrimonio netto.

Ma non solo. I dati della Fed mostrano divergenze anche a livello di razza. I bianchi americani detengono l’83,9% della ricchezza della nazione, contro il 4,1% delle famiglie nere. Mentre la quota dei bianchi americani sul totale è diminuita un po’ man mano che la nazione si è diversificata, i neri detengono la stessa percentuale del 1990. Dei 25 americani più ricchi, solo uno non è bianco: Eric Yuan, l’amministratore delegato di Zoom Video Communications Inc., la cui fortuna quest’anno è salita di quasi sette volte, raggiungendo i 24,2 miliardi di dollari.