Hillary: “sono stata povera, piena di debiti”. Ironia sui social network

10 Giugno 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Scoppia l’ironia su Hillary ‘povera’. Durante un’intervista alla Abc, l’ex segretario di Stato ha rivelato che dopo aver lasciato la Casa Bianca, lei e Bill erano in bolletta, pieni di debiti.

“Non avevamo soldi per pagare il mutuo della casa e per pagare l’università a Chelsea”, ha raccontato Hillary. E subito online è partita feroce la presa in giro.

Su twitter, in poche ore, tantissimi hanno usato con tono beffardo l’hashtag, la parola chiave #HillaryIsSoPoor. E c’è chi definisce questa frase quanto meno discutibile “la prima gaffe della campagna del 2016”.

Del resto, la stessa intervistatrice ha rinfacciato a Hillary la sua parcella come conferenziera, circa 200mila dollari a discorso, circa 5 volte lo stipendio medio di un lavoratore americano di un anno. E lei, ha replicato piccata: “Bene, mettiamola così: credo che tenere discorsi per soldi sia una cosa di gran lunga migliore che essere legata a qualche gruppo privato o a una grande azienda come fa molta gente che lascia la vita pubblica”. (ANSA)