HIGH TECH: SECONDO MERRILL LYNCH SOPRAVVALUTATO

11 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Steve Milunovich, analista di Merrill Lynch, ritiene che la maggior parte dei titoli tecnologici siano sopravvalutati.

La banca d’affari ha infatti dichiarato che se le stime sono corrette, circa il 70% degli high tech presi in considerazione hanno valutazioni eccessive.

Dopo aver tenuto conto dei tassi d’interesse la tecnologia sembra meno sopravvalutata che all’inizio degli anni ’90, ma tra i titoli troppo cari si contano Microsoft (MSFT – Nasdaq), Comverse Technology (CMVT – Nasdaq), Linear Technology (LLTC – Nasdaq), Maxim Integrated Products (MXIM – Nasdaq) e Oracle (ORCL – Nasdaq).

Tra i titoli ancora convenienti: Hewlett-Packard (HWP – Nyse) e Computer Science Corp. (CSC – Nyse).