Hello bank! In Italia la prima banca completamente digitale

18 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – E’ sbarcata da qualche settimana in Italia Hello bank!, la prima banca completamente digitale del gruppo Bnp Paribas. Il progetto avviato dapprima in Francia, Belgio e Germania va incontro soprattutto alle esigenze degli utenti diventati negli ultimi anni sempre più tecnologici.

Il crescente utilizzo di dispositivi mobili quali tablet e smartphone ha infatti assottigliato il numero di persone che si recano fisicamente in filiale per svolgere funzioni dispositive sul proprio conto, in quanto risulta molto più comodo e agevole interagire con la propria banca tramite il mobile banking.

Nel dettaglio, Hello bank! si presenta sul mercato con Hello! Money: si tratta di un conto completamente gratuito, senza canone che consente di effettuare prelievi bancomat presso qualsiasi ATM senza aggravio di commissioni.

Per quanto riguarda i rendimenti, le giacenze medie tra i 5000 e 24999 euro ricevono rendimenti costanti pari a 1% lordo annuo per 9 mesi, se la giacenza media oscilla tra i 25.000 e 100 mila euro, il tasso lordo annuo sale a 2% per 9 mesi.

Durante questa fase di lancio del prodotto, i clienti che decidono di accreditare anche lo stipendio o la pensione riceveranno un buono acquisto di 100 euro spendibile sul sito Amazon.

Come tutti i conti correnti, Hello bank! offre una carta di credito, una carta prepagata, la possibilità di richiedere prestiti, attivare mutui, oltre ad un servizio molto innovativo chiamato Hello Saving! Si tratta di uno strumento che assiste nella raccolta e nel deposito di somme finalizzate alla realizzazione di un progetto.

Si tratta in pratica di una sorta di piano di accumulo con cui il cliente definisce ex ante, a seguito di una valutazione delle proprie entrate ed uscite, quanto è in grado di accantonare mensilmente, ma l’aspetto innovativo riguarda la possibilità di divulgare il proprio progetto sui social network o direttamente sul web, affinché amic, parenti o chiunque possa contribuire a finanziarlo.