Hedge fund, settembre migliore mese dal maggio 2009

7 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Settembre e’ stato il migliore mese dal maggio 2009 per gli hedge fund anche se molti money manager non hanno saputo rincorrere con il giusto tempismo il balzo dei listini azionari.

Stando ai numeri elaborati da Hennessee Group, l’indice che riflette le performance dei vari fondi speculativi e’ cresciuto del 3.48% nel mese scorso portando il bilancio da inizio anno a +4.66%.

Nello stesso mese, vale la pena ricordare, l’S&P 500 ha messo a segno un rialzo di circa il 9%. Nei primi 9 mesi dell’anno il benchmark di Wall Street risulta in rialzo del 2.34%. Le obbligazioni invece, come risulta dal Barcalys Aggregate Bond Index, hanno registrato, sempre a settembre, un +0.11% mentre da gennaio un +7.94%.

“Gli hedge fund hanno avuto il loro migliore mese da 16 mesi e continuano a sovraperformare il mercato”, ha commentato a MarketWatch Charles Gradante, co-fondatore di Hennesse Group. “I gestori sono preoccupati dai rischi sul fronte macro ma noi iniziamo a intravedere un ottimismo crescente sui mercati azionari nel breve termine”, ha aggiunto facendo notare che “la Federal Reserve e’ pronta a sostenere l’economia e alzare i prezzi al consumo, fattori positivi per i listini che sembrano piu’ attraenti di altre asset class”.

L’hedge fund che ha fatto meglio di tutti, come riferito da Wall Street Italia, e’ stato quello del noto gestore John Paulson. Un terzo delle masse da lui gestite sono state in prodotti finanziari legati all’oro, motivo che spiega la solida performance del fondo.