GURU GOLDMAN SACHS ANCORA OTTIMISTA SULLA BORSA

16 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Abby Joseph Cohen, capo analista di Goldman Sachs & Co., ha annunciato questa mattina durante un meeting della banca d’affari che le sue stime sull’indice S&P 500 rimangono invariate a quota 1575 per la fine del 2000 e 1625 per la primavera 2001.

Secondo l’analista, il 73% delle societa’ che compongono l’indice S&P 500 ha registrato utili superiori rispetto alle aspettative spingendo molti analisti ad aumentare le proprie stime sugli utili societari.

Abby Cohen sostiene che i prezzi azionari a Wall Street esprimono il valore reale, e il rialzo dei tassi di interesse che la Federal Reserve decidera’ oggi e’ gia’ in linea con i prezzi del listino.