Gruppo Generali in anticipo sugli obiettivi 2015

di Redazione Wall Street Italia
19 Novembre 2014 09:22

ROMA (WSI) – Il gruppo Generali sostiene di essere in anticipo sugli obiettivi finanziari previsti nel 2015. I target sono in gran parte già realizzati o in fase di completamento.

Il nuovo piano strategico, riferisce in una notra il Leone, verrà presentato a maggio dell’anno prossimo.

Il titolo cede lievemente terreno in Borsa (-0,3% al momento), ma è in progresso di oltre l’8% negli ultimi tre mesi.

“Negli ultimi due anni Generali ha incessantemente perseguito una strategia volta a trasformare in modo sostanziale il business senza ricorrere all’aiuto degli azionisti”: lo ha detto l’AD del gruppo, Mario Greco.

In un briefing tenuto con la stampa prima dell’avvio dell’Investor Day del gruppo a Londra, il top manager ha dichiarato che “per il 2014 ci attendiamo che tutto il piano 2013-2015 possa essere raggiunto e accantonato, grazie a un turnaround molto efficace e rapido che rende orgogliosi”.

“Il 27 maggio prossimo – ha proseguito Greco in un briefing con la stampa – presenteremo il nuovo piano strategico sempre qui a Londra”.

“Abbiamo mantenuto la nostra promessa e attraverso disciplina, semplicità e focus abbiamo raggiunto un obiettivo che molti ritenevano impossibile, specialmente in considerazione dello sfidante scenario macroeconomico in cui operiamo. Voglio congratularmi con tutti i nostri collaboratori per aver superato le attese e aver quasi completato il turnaround con un anno di anticipo sul piano, rendendo questo gruppo un modello da seguire nel settore”.

Nel dettaglio, Generali dice nella nota di essere in anticipo rispetto al piano sul target di aumento del Roe operativo al 13%, mentre ha già raggiunto gli obiettivi di Solvency I superiore al 160%, quello della cessione di asset per 4 miliardi di euro e quello di un free surplus sopra i 2 miliardi.

(DaC)