Groupon: con $700 mln l’Ipo internet più grande da Google

4 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Groupon Inc, il leader mondiale dei “daily deals”, annuncia di aver ottenuto $700 milioni dall’Ipo. Era dal 2004, da quando Google ottenne $1,7 miliardi, che non si vedeva un numero così grande nel comparto internet.

La società è ora valutata circa $13 miliardi, dopo l’annuncio di aver aumentato l’offerta di 5 milioni di azioni a 35 milioni in totale, a un prezzo di $20 ognuna, oltre il range iniziale tra $16-$17.

Il debutto di Groupon, che vende in internet coupons per diverse occasioni, dalle spa ai ristoranti, dai cinema ai concerti, era uno dei più attesi per il 2011. L’offerta rappresenta appena il 5% della società e secondo gli analisti questo dovrebbe supportare il prezzo quando il titolo inizierà ad essere scambiato in giornata sul Nasdaq con ticker GRPN.

Ma nel lungo periodo si teme sulla grande competizione alla quale è sottoposta la società, ad esempio da Google e Amazon, sulla necessità di continuare a spendere per attirare clienti, sulla capacità di generare utili e su dubbi contabili.