Greenspan: “Mercati saliranno ancora ma a fine corsa correte ai ripari”

19 Dicembre 2018, di Alessandra Caparello

Correte ai ripari è l’avvertimento che Alan Greenspan, l’ex numero uno della Federal Reserve ha lanciato agli investitori.  Dopo aver definito “irrazionale esuberanza” il rally tecnologico avvenuto dalla metà degli anni ’90, ora Greenspan dà un nuovo avvertimento agli investitori.

“Sarebbe sorprendente vedere come il mercato stabilizzerà per poi ripartire. I mercati potrebbero ancora salire, ma alla fine di quella corsa, correte ai ripari.

Negli ultimi giorni parlando alla CNN, Greenspan ha affermato che il mercato dei tori è finito, con le azioni crollate negli ultimi giorni anche se in realtà sono in declino da ottobre, pesate dalle preoccupazioni per il conflitto commerciale globale e il rallentamento delle economie globali. L’S&P è stato sulla buona strada per chiudere il suo peggior dicembre dal 1931. L’intervista di Greenspan è stata trasmessa alla Cnn, un giorno prima che l’attuale  capo della Fed Jerome Powell annunciasse un altro possibile aumento dei tassi di interesse e le prospettive della banca centrale per il 2019. La Fed ha cercato di riportare i tassi a livelli più normali dopo un decennio di minimi storici.

Nell’intervista alla CNN, Greenspan ha sostenuto che gli Stati Uniti potrebbero essere diretti verso la “stagflazione”, un’economia caratterizzata da alta inflazione e alta disoccupazione, come si è visto negli anni Settanta.

Quanto tempo dura o quanto grande diventa, è troppo presto per dirlo”.