Grecia, accelera corsa agli sportelli

23 Febbraio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ATENE (WSI) – Con i negoziati europei che rischiavano di saltare la paura dei greci di perdere i risparmi di una vita è cresciuta e il nervosismo a portato a un incremento dei soldi prelevati dai depositi in banca.

Secondo le stime di JP Morgan il fenomeno della corsa agli sportelli si è intensificato in Grecia dopo l’accordo con i creditori venerdì.

L’ammontare di denaro prelevato dagli sportelli bancari è stato pari a 3 miliardi di euro nella settimana passata, in rialzo dai 2 miliardi dei sette giorni precedenti.

Di questo passo, le banche greche non sarebbero in grado di resistere finanziariamente e funzionare normalmente oltre la metà del mese di aprile.

(DaC)