GOOGLE SI MOLTIPLICA PER 3,14

di Redazione Wall Street Italia
20 Agosto 2005 17:16

Il contenuto di questo articolo esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

(WSI) – Google Inc. ha lanciato un’offerta pubblica di investimento nel suo capitale per 14.159.265 azioni, un importo di oltre 4 miliardi di dollari che desta un certo stupore in quanto segue, a distanza di un anno un’altra offerta con cui la compagnia californiana di Mountain View ha raccolto oltre tre miliardi di dollari, in gran parte ancora in cassa. Che intende fare, Google, sino ad ora noto come formidabile motore di ricerca di Internet, con questa montagna di sette miliardi?

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Nella richiesta di autorizzazione presentata alla Securities and Exchange Commission a commento del prospetto dell’offerta, gli amministratori delegati Larry Page e Sergey Brin si limitano ad affermare che i nuovi fondi serviranno per il capitale di esercizio del gruppo e per possibili acquisizioni di imprese complementari, tecnologie e altri investimenti. Così si sono formati due partiti. Secondo il primo, Google mira a imitare la rivale Yahoo, che investe un miliardo di dollari più le proprie aziende in Cina, per l’acquisto del 40 per cento di Alibaba.com, la principale (praticamente unica) grande compagnia di servizi di Internet cinese.

L’espansione nelle economie emergenti dell’Asia sembra ormai d’obbligo. Ma un altro partito fa notare che Google di recente ha creato Google map, che consente di vedere le carte geografiche e topografiche di tutto il mondo, sino al minimo dettaglio, compresa la casa ove si abita; e Google Print, un progetto di gigantesca biblioteca elettronica per leggere i libri tramite la rete. Gli acquisti, così, potrebbero riguardare nuovi prodotti di tecnologia elettronica avanzata. Ma con quale strategia?

Qualcuno ha notato che il numero di azioni offerte corrisponde esattamente alle prime otto cifre dopo la virgola del numero 3,14 con cui si moltiplica il diametro per avere la circonferenza di qualsiasi cerchio. Alla domanda del perché di questa curiosa coincidenza, i due amministratori delegati, entrambi professori di matematica, hanno fatto intendere che nel numero c’è la spiegazione della strategia di Google. Un quiz semplicissimo, a nostro parere. Google, tutte le mosse che farà, intende farle in modo da passare da una dimensione settoriale ad una globale.

Copyright © Il Foglio per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved