Goldman Sachs: “Comprare azioni europee, scaricare quelle Usa”

27 Luglio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI9 – Accumulare azioni europee e ridurre l’esposizione verso il mercato americano. Questi gli ultimi suggerimenti degli analisti della banca americana Goldman Sachs in una nota ai clienti, di fronte ai progressi nei negoziati tra la Grecia e i suoi creditori e in attesa che la Fed dia inizio alla stretta monetaria, prevista a settembre.

Gli analisti della banca americana, che hanno alzato la raccomandazione sulle Borse europee a tre mesi portandola a “overweight”, riducendo a underweight quella sulle azioni Usa, hanno avvertito che storicamente il mercato Usa tende a sottoperformare nei 12 mesi successivi al primo rialzo dei tassi.

“Se nel breve periodo la performance dell’azionario europeo potrebbe essere limitata, i fattori che giocano a favore di una corsa delle borse europee entro fine anno sono numerosi”, scrivono gli esperti, citando tra questi l’indebolimento dell’euro, che aumenterà l’export delle aziende europee, e una politica monetaria più accomodante.

All’interno del panorama europeo, Goldman risulta particolarmente positiva (overweight) sul mercato italiano, spagnolo e tedesco e sull’indice delle mid cap inglese FTSE 250.

Da sottopesare, sempre secondo le indicazioni del colosso Usa, sono invece il mercato svizzero e quello delle blu chip londinese Ftse 100. (mt)