GLI UPGRADINGS DI OGGI A WALL STREET

28 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le banche d’affari ritoccano le loro valutazioni su alcuni titoli quotati sui listini americani. Ne proponiamo un elenco parziale.

Lehman Brothers ha aumentato il rating su 3Com Corp (COMS) da “Neutral” a “Outperform” sulla base dell’entusiasmo che circonda l’imminente offerta pubblica di Palm, la sua unita’ di computer palmari.

Credit Suisse First Boston ritocca la valutazione su Informatica Corp. (INFA) portandola da “Buy” a “Strong Buy” a seguito dell’incontro della scorsa settimana con il management della societa’. La banca d’affari ha, inoltre, rialzato la stima su Placer Dome (PDG) da “Hold” a “Buy” viste le potenzialita’ della societa’ negli Stati dell’Ovest e la recente acquisizione di Getchell.

Bear Stearns ha portato il giudizio su Schering-Plough (SGP) da “Neutral” a “Buy” ed il prezzo target a 50 dollari per azione.

Morgan Stanley/DW ha aumentato il suo rating su molti titoli del settore finanziario. La banca d’affari ha incrementato la stima su American International Group (AIG) e su MBNA Corp (KRB) da “Outperform” a “Strong Buy”. Morgan Stanley/DW ha, inoltre, portato il rating di Charles Schwab (SCH) da “Buy” a “Outperform” sulla base degli ottimi risultati in termini di utili, mentre ha aumentato la stima su Citigroup (C) da “Outperform” a “Strong Buy”.

Lehman Brothers ha ritoccato il giudizio su Redback Networks (RBAK) portandolo da “Neutral” ad un piu’ diretto “Buy” sulla base della maggior sicurezza nell’acquisizione di Siara e le ulteriri opportunita’ della societa’ nella vendita di softwares applicativi.