GLI UPGRADING DELLA GIORNATA A WALL STREET

16 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le grandi banche d’affari hanno rivisto alcuni dei ratings delle societa’ quotate sul mercato americano. Ecco alcuni casi upgradings:

Salomon Smith Barney aumenta la sua valutazione su Speedway Motorsports (TRK) da “Neutral” a “Outperform” giudicando positivamente i nuovi obbiettivi di crescita della societa’.

Merrill Lynch porta la Williams Co (WMB) da un semplice “Accumulate” a un piu’ diretto “Buy” sulla base di una potenziale crescita vicina al 40%.

Raymond James ritocca la valutazione su Pier 1 (PIR) portandola da “Buy” a “Strong Buy”. Pier 1 ha, infatti, registrato forti crescite di fatturato.

Credit Suisse First Boston incrementa la stima su Johnson & Johnson (JNJ) da “Hold” a “Buy”.

Paine Webber abbassa il rating di Sierra Health (SIE) da “Buy” a “Neutral” sulla base della possible diminuzione dell’utile.

DJL porta Telecom Italia (IT) da “Buy” ad un piu’ basso “Market Perform” sulla base del prezzo del titolo.

Raymond diminuisce la stima per la First Washington Realty (FRW) da “Stron Buy” ad un piu’ debole “Buy” in vista delle deboli performance del settore.

CIBC World Markets porta Abercrombie & Fitch (ANF) da “Buy” ad un piu’ basso “Hold” dovuto alla diminuzione delle vendite. La catena di negozi per l’abbigliamento ha riportato infatti risultati molto negativi nell’ultimo periodo. Sulla stessa linea anche Gerard Klauer Mattison che porta la sua valutazione su ANF da “Buy” a “Hold”.